Polizia Locale

Polizia Locale

La Polizia Locale nasce ufficialmente il 4 ottobre 1860 come Sorveglianza Urbana e nel corso del tempo cambia più volte denominazione: da Vigili Urbani a Polizia Municipale, fino all’attuale Polizia Locale.

E’ il punto di riferimento per il Comune in tema(*) di:

  • pubblica sicurezza: concorre al mantenimento della sicurezza e dell’ordine pubblico sul territorio dell’ente (comune, unione di comuni, provincia o città metropolitana) in concerto con le forze di polizia dello stato.
  • polizia amministrativa: vigilanza sul rispetto dei regolamenti locali, servizi di polizia commerciale ed annonaria, polizia ambientale, sanitaria e tributaria locale.
  • polizia giudiziaria: rivestendo la qualifica di agente e ufficiale di polizia giudiziaria ai sensi dell’art. 5 della legge quadro e dell’art. 57, comma 2, lett. b) del codice di procedura penale;
  • polizia stradale (nel territorio di competenza, salvo accordi e autorizzazioni delle autorità statali: questore, giudice delle indagini preliminari, prefetto) e controllo sulla viabilità urbana.

Inoltre, secondo la circolare del Ministero dell’Interno n. 3/2001, la qualifica e le funzioni dell’agente di polizia municipale sono identiche a quelle degli agenti della Polizia di Stato relativamente all’esecuzione dei trattamenti sanitari obbligatori assieme al personale sanitario preposto.

Il servizio sul territorio è garantito da pattuglie a piedi e in auto. Gli agenti operano in divisa e in abiti civili.

(*) fonte Wikipedia

Alberto Comunian

  • t.: 0376.4343.227
  • f.: 0376.4343.220
  • e.: ufficio.polizialocale@comunecastellucchio.it

Stefano Belluti

  • t.: 0376.4343.226
  • f.: 0376.4343.220
  • e.: ufficio.polizialocale@comunecastellucchio.it

Luigi Morelli

  • t.: 0376.4343.226
  • f.: 0376.4343.220
  • e.: ufficio.polizialocale@comunecastellucchio.it

Apertura al pubblico

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
10:30 | 12:30 10:30 | 12:30 10:30 | 12:30 10:30 | 12:30
15:00 | 17:30

Orario di apertura al pubblico – si riceve solo su appuntamento, salvo per urgenze

Contattaci

Non sono consentiti: attacchi e insulti personali diretti agli utenti e/o a terzi; linguaggio offensivo, volgare, razzista e osceno; messaggi di tipo razzista o, comunque, inneggianti alla violenza e alla discriminazione; offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede; messaggi falsi e/o diffamatori.